COMUNICARE NEL PUNTO VENDITA

La nostra esperienza

Designer Club, forte di un’ esperienza di 25 anni, produce prodotti per la pubblicità e la comunicazione nel punto vendita.

In questo articolo approfondiremo il concetto di comunicazione nel punto vendita, quindi ciò che i nostri prodotti permettono di realizzare.

Cosa intendiamo per comunicazione nel punto vendita?

Presupposto che un punto vendita non rappresenta solo il luogo dove i clienti acquistano prodotti e servizi ma un vero e proprio connubio tra il prodotto e il vissuto del cliente, la comunicazione nel punto vendita comprende una serie di “strumenti” che permettono proprio di “comunicare” uno/più messaggi al cliente.

Gli strumenti di comunicazione

Gli strumenti da utilizzare in un punto vendita sono:

  • vendita visiva;
  • vendita assistita;
  • promozione;

In particolare Designer Club si dedica da anni alla produzione accessori per espositori, supporti per il punto vendita e display che rendono perciò possibile la vendita visiva e la promozione delle vendite e facilitano di conseguenza anche la vendita assistita.

Vediamo ora nel particolare questi tre strumenti di comunicazione nel punto vendita:

VENDITA VISIVA

La vendita visiva o visual merchandising è  caratterizzata dalla selezione e aggregazione dell’offerta merceologica, organizzazione ottimale dello spazio di vendita ed esposizione efficace tramite l’ uso di espositori e quindi di tutti gli accessori che permettono di esporre e mettere in evidenza il prodotto.

Si vede o non si vede?

L’ obiettivo finale della vendita visiva che Designer Club studia e progetta massivamente è quindi far sì che i prodotti si VEDANO e si VENDANO da soli.

VENDITA ASSISTITA

Avviene tramite un addetto alla vendita che si qualifica come un consulente preparato e che quindi aiuta il cliente a orientarsi nella scelta, in modo da poter far scoprire caratteristiche del prodotto che il cliente altrimenti non sarebbe in grado di vedere.

Migliorare  l’esperienza d’acquisto

Ponendosi al centro della relazione il cliente, il consulente è colui che “assiste” il cliente offrendo qualcosa che andrà al di la delle sue aspettative rendendo l’esperienza d’acquisto unica e significativa.

In conclusione

La vendita assistita, quindi, caratterizzata dall’insieme dei comportamenti attuati dagli addetti alle vendite per rispondere alle esigenze del cliente, rappresenta una delle componenti efficaci della comunicazione nel punto vendita, pertanto deve essere integrata alla vendita visiva e alla promozione delle vendite.

PROMOZIONE DELLE VENDITE

Sono incentivi a breve termine utili a incoraggiare la vendita di un prodotto o di un servizio.

Fare promozioni!

Per attuare una promozione è importante quindi che la “strategia espositiva” del prodotto e la scelta di supporti e accessori ideali per evidenziare un prodotto sia efficace.

La promozione delle vendite comprende:

La promozione al consumatore (campioni, coupon, saldi), la promozione al trade (prodotti gratuiti, premi) e la promozione della forza vendita.

 

Comments (1)

Comments are closed.